E poi magari a volte cerco parole dolci che non esistono per chiamarti in un modo particolare ed esprimere tutto quello che provo per te…ma subito dopo mi rendo conto che non è da noi fare cose del genere. Noi semplicemente facciamo altro. Noi voliamo contro vento con tutti che ci osservano come fossimo due pazzi senza cervello…e forse hanno ragione.

E sempre di più sei un pensiero costante che non va via…e un’onda che non si infrange sulla riva, che non fa rumore, che non finisce mai e il cui odore è di libertà. E il colore blu ci accompagna in qualsiasi cosa che c’è nella nostra vita, così come un taglio di capelli, un sole caldo che esiste solo dentro di noi, un profumo di tic-tac o uno splendido rumore di mare. Come quando sei in spiaggia il pomeriggio presto e tutti dormono sotto gli ombrelloni e senti quel fruscìo, lo scorrere continuo ed incessabile del mare. Tu sei lì che fissi il nulla ed è proprio allora che pensi… ‘Non c’è nulla di meglio che io possa desiderare ora’.

Ed è cosi.

Annunci